Camaiore, 25 dicembre 12078

Risvegliarsi un mattino di maggio e scoprire che la consueta tiepida aria di primavera ha, d’improvviso, lasciato il posto a un gelido e incomprensibile freddo invernale. Le montagne non hanno più gli stessi contorni. Le strade, che fino al giorno prima conducevano fuori del paese, ora sono interrotte da promontori naturali: colline rigogliose di una fitta e impenetrabile vegetazione. Non c’è più energia elettrica, acqua, gas, i telefoni non funzionano, tutte le comunicazioni sono interrotte. Una natura selvaggia e impenetrabile ha imprigionato il cuore della piccola cittadina dentro a un misterioso e perfetto perimetro circolare. Il tutto in una sola notte. C’è necessità di oltrepassare quelle montagne, attraversare quella giungla. È indispensabile e vitale raggiungere il resto dell’umanità, ma… che cosa ci sarà al di là di quelle montagne?

domenica 12 ottobre 2014

Book trailer

"Camaiore, 25 dicembre 12078"

6 commenti:

  1. Devo dire che è il book trailer che mi ha fatto comprare il libro. Complimenti perché è davvero bello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto che i Book trailer a qualcosa servono. Brava!

      Elimina
  2. "Ho appena finito questo bellissimo libro, che consiglio a tutti gli appassionati di fantascienza sociale e di utopie. E' ambientato in una cittadina toscana che conosco bene (ma potrebbe essere un altro comune italiano), e mostra la capacità di una comunità di riorganizzarsi, a fronte di un evento eccezionale e traumatico, tenendo conto dei bisogni delle persone e facendo a meno del denaro. Il tutto in una bella storia, con imprevisti colpi di scena."

    RispondiElimina
  3. Franco Domenici4 dicembre 2014 05:50

    Marco sono convinto sempre più del tuo lavoro, cerco di farne partecipe anche qualche Camaiorese ma è dura, peccato! Tu non mollare perché un giorno qualcuno si vergognerà. Ciao Baffone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che ci vuoi fare, son fatti così... Grazie, Baffone!

      Elimina